Ott.
28
2017

Host story Philadelphia: Un coinquilino per uno o due giorni
28 Ott. 2017
da Saverio

Host story Philadelphia: Un coinquilino per uno o due giorni
misterb&b host story

Mike ci racconta la sua esperienza di host a Philadelphia. Per dirla con le sue parole: apri la porta a uno sconosciuto che quando se ne va è un amico. Condividere il caffè a colazione, chiacchierare con bevande e un pasto caldo a cena... Non ci vuole molto per fare nuove amicizie con misterb&b.

 

Cosa significa ospitare per la comunità gay?

Ospitare membri della comunità gay ha aggiunto, secondo me, un livello di comfort all’esperienza. Incontrare un totale estraneo e averlo a casa mia sembra più naturale quando so di avere più cose in comune con lui su almeno un livello. Ospitare altri membri gay della comunità mi aiuta a sentirmi più connesso con l'esperienza complessiva.

 

Ti piace uscire con i tuoi ospiti e passare del tempo con loro?

Quando posso, sì. Do valore al mio tempo e alla mia privacy, oltre che a quella dei miei ospiti, ma quando i nostri programmi coincidono, trovo sia gratificante conoscere di più su di loro e così il mondo diventa un po' più piccolo. Molte persone hanno molto da offrire e condividere oltre al loro spazio. Ho imparato tante cose da alcune conversazioni interessanti e inaspettate che ho avuto con i miei ospiti.

 

Ci sono state delle persone interessanti che sono venute a stare da te?

Finora tutti sono stati degli ospiti interessanti a modo loro, ma per fortuna erano anche abbastanza normali allo stesso tempo. Ho avuto tanti ospiti piacevoli che avevano progetti interessanti per la loro visita e il loro soggiorno qui. Vanno da tipici itinerari storici e turistici, o eventi specifici come concerti con l'organo più grande del mondo al Wanamaker Building o l'annuale Philly Naked Bike Ride! Oppure, appena arrivano vogliono solo rilassarsi e girare un po’ per la casa con o senza vestiti. Sono sempre sorpreso da quello che motiva i viaggiatori e spesso divertito dalle loro passioni!

 

Quali sono le cose principali che i tuoi ospiti amano fare nella tua città?

Philadelphia ha molto da offrire. Oltre ai siti storici più famosi e significativi, abbiamo una ricchezza di arte e di istituzioni culturali come poche città. I nostri numerosi musei d'arte sono famosi a livello mondiale e unici. Un quartiere ricco di teatri si sovrappone a un vivace quartiere gay che la città segna chiaramente con dei segnali stradali arcobaleno! Inoltre, eventi culturali come il più grande Flower Show o concerti estivi del mondo attirano l'attenzione nazionale. Philadelphia è facile da esplorare anche a piedi, è amichevole e affascinante.

 

 

Quale è il ricordo più bello che hai di uno dei tuoi ospiti?

Questa è una domanda difficile, ma finora posso dire di averne avuto un paio che quando sono andati via erano diventati dei miei amici. La condivisione di storie ed esperienze, e qualche volta delle uscite, hanno, per me, dato il via ad alcune amicizie.

 

Cosa hai imparato da quando hai iniziato l’attività di hosting?

Ho imparato come può essere bello ospitare, cosa che non mi sarei aspettato prima. Prima di misterb&b, ospitare per me era una cosa totalmente nuova e non credevo mi potesse piacere così tanto. Ho imparato che molte persone amano entrare in contatto con gli altri oltre che viaggiare, una cosa che un hotel impersonale sicuramente non offre. Il fatto di condividere una conversazione durante il caffè del mattino, o una chiacchierata a tarda notte con un drink o un pasto condiviso a volte può avere un impatto molto positivo per entrambi su un soggiorno. 

 

Rimani in contatto con i tuoi ospiti una volta partiti?

A volte sì, ma non mi aspetto che succeda. Ci siamo scambiati dei messaggi con i miei nuovi amici per continuare o aggiungere cose a delle conversazioni iniziate durante il loro soggiorno. E poi mi interessa sempre sapere se il loro viaggio di ritorno è andato bene soprattutto se hanno davanti un lungo viaggio. 

 

Qual è la cosa più bella che un ospite ha fatto per voi? Ti hanno mai portato dei regali?

Alcuni ragazzi sono stati veramente carini! Alcuni sono arrivati con un regalo per la casa, chicchi di caffè gourmet o una bottiglia di vodka. Altri mi hanno invitato fuori a cena in cambio del cibo che gli ho offerto o del giro del quartiere che gli ho fatto fare. Il mio ricordo preferito è un massaggio fantastico e di cui avevo veramente bisogno che mi ha fatto un ospite bravissimo. Mi sono sentito in paradiso.

 

Cos’è che rende un ospite - o un host - perfetto?

Credo che entrambi dovrebbero essere amichevoli e rispettosi l'uno verso l’altro. Un ospite o un host perfetto deve rispettare lo spazio e il tempo dell'altro mentre godono del soggiorno. Questo è un rapporto a doppio senso e si spera che ognuno trovi un modo per entrare in sintonia con l’altro. Il mio profilo invita gli altri a "essere il mio compagno di stanza per un giorno o due", non a essere un estraneo in casa mia!

 

 

Sei diretto a Philadelphia? Dai un’occhiata all’annuncio di Mike su misterb&b:

 

RACCONTACI LA TUA STORIA!

Vogliamo sapere tutto delle tue avventure su misterb&b! Raccontaci la tua esperienza come host o come viaggiatore e svela al mondo come divertirsi in ogni angolo del globo! Contattaci via e-mail all’indirizzosupport@misterbandb.com e sarete ricontattati.

STAY SOCIAL!

Siamo su Instagram, Facebook e anche suTwitter! Seguici e condividi con noi le tue foto di viaggio attraverso misterb&b utilizzando l’hashtag #staylikeagaylocal. Le migliori saranno condivise con tutta la comunità di viaggiatori LGBT. 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Stai andando a Philadelphia? Dai un'occhiata agli annunci di Mike su misterb&b