Guida turistica
Gay New York
Per saperne di più

Se provi a prenotare un hotel gay o gay-friendly a New York, la scelta può apparire a prima vista sconcertante. Per fortuna siamo qui per aiutarti dandoti qualche consiglio, indipendentemente dal tuo budget e dai tuoi programmi.


Andare all’inferno... cioè ad Hell's Kitchen!

Sicuramente troverai un hotel gay apprezzato dagli ospiti se guardi intorno a questo quartiere LGBT prospero e alla moda. Ad esempio, su West 42nd Street, il famosissimo Out Hotel fornisce alloggio e divertimento ulteriore a un prezzo molto accettabile. Le camere condivise e le suite hanno il wifi e altri servizi per rendere piacevole il tuo soggiorno. Lì vicino, Ink48 del Kimpton Hotels, propone un servizio a quattro stelle per te e i tuoi compagni di viaggio.


Fare un salto a Chelsea

Una volta centro principale della New York gay, anche se il protagonismo di Chelsea si è affievolito un po’ a causa della popolarità di Hell’s Kitchen, questa zona accoglie ancora la clientela queer. Una delle scelte preferite da molti viaggiatori gay per alloggiare in questa zona è la Chelsea Mews Guest House, in cui si può girare anche senza vestiti. In questa zona anche il GEM offre un’eccellente esperienza da boutique hotel, a pochi passi da tutto quello che propone la Chelsea gay.

Vuoi promuovere la tua attività nelle nostre guide?
Controlla il nostro programma Premium!