$1,000,000+ Raised in our Crowdfunding Campaign. Invest now, Help Create a More Welcoming World (from $100 USD)

[LEARN MORE]
Guida turistica
Gay New York

Beaches gay a New York

Per saperne di più

Spiagge a New York City? Proprio così, dal momento che la New York Gay è un porto di mare, le spiagge della Big Apple e i suoi dintorni valgono lo sforzo necessario per raggiungerle. Ecco la nostra guida a quelle che vale la pena vedere.


Fire Island

L’isola è nota nella cultura gay ed è sicuramente la migliore spiaggia gay di New York. La sabbia sulla riva di quest’isola si estende per chilometri.

Bei corpi maschili si mettono in mostra in slip o senza nei mesi estivi, trasformando l’isola in un paradiso omosessuale. La scena gay qui risale agli anni Trenta e questo bellissimo luogo accoglie persone appartenenti a tutti i ceti sociali.

Per raggiungere Fire Island è necessario prendere la ferrovia di Long Island, un taxi, un traghetto e poi fare una camminata fino all’alloggio, ma lo sforzo è ben ricompensato.


Jones Beach

A est di Fire Island, per raggiungere Jones Beach è necessario procedere sulla ferrovia di Long Island. Una volta lì, i visitatori possono unirsi alla gente del posto e andare tutti alla cosiddetta Beach Six, ma attenzione: puoi essere multato perché il nudismo su questa spiaggia non è ufficialmente legalizzato.


Alternative in città

La New York gay adora pure un pezzo di territorio federale nel New Jersey noto come Gunnison Beach, una delle spiagge nudiste più grandi sulla costa orientale. Per trovare i gay, camminate fino al settore più a sud dell’Area G dove si nota di più il fatto che state vestiti che se state nudi.

Se non rimane altro, c’è sempre la buona vecchia Coney Island, raggiungibile con una corsa in treno. Non è esclusivamente gay, ma è una spiaggia! Anche il Christopher Street Pier è una possibilità per uscire e prendere il sole sull’erba all’esterno.

Vuoi promuovere la tua attività nelle nostre guide?
Controlla il nostro programma Premium!