Dic.
28
2016

Host story: L’aperta Lisbona e il suo host super accogliente
28 Dic. 2016
da Theo

Host story: L’aperta Lisbona e il suo host super accogliente

Cosa significa ospitare la comunità gay attraverso misterb&b, il servizio di affitto per brevi periodi riservato ai gay? Helder ha tante cose da raccontarci! La sua filosofia basata su "accogliere le differenze" e "siamo tutti uguali" è stimolante e la sua storia ci piace.

 

Ho avuto l'opportunità di uscire con gli ospiti, ed è stata una bellissima esperienza. Ricordo in particolare una serata in cui siamo andati al Barrio Alto, il quartiere dei party a Lisbona. Abbiamo bevuto un paio (o più) di drink, parlato con molte persone nei bar e per strada, abbiamo stretto delle amicizie e più tardi siamo andati al Trumps, che è uno dei migliori locali notturni gay di Lisbona. Mentre andavamo verso la discoteca ci siamo persino fermati a fare foto. È stata una notte pazza con ospiti fantastici e tanto divertimento!

Ho incontrato così tanti ragazzi da tutto il mondo, di tante culture diverse. Ricordo le mie conversazioni con Karim, un ragazzo algerino in visita a Lisbona, e la sua vita da gay in Algeria. Ricordo Luigi che è venuto a Lisbona per trovare un lavoro nella mia città piena di sole. Ricordo anche Patrick, un ragazzo francese che è rimasto per circa 3 settimane e le nostre conversazioni sull’architettura e i musei della città. Ogni persona che ho ospitato era diversa, interessante, divertente, adorabile. Sono stato così fortunato finora ad incontrare e parlare con tutti questi ragazzi, ognuno a modo suo ha contribuito a trasformarmi in una persona migliore!

Quali sono i tuoi ricordi più belli con i tuoi ospiti?

Ricordo un giorno in cui siamo andati in spiaggia una domenica pomeriggio. Abbiamo fatto il bagno, preso il sole, e quando alla fine abbiamo deciso di tornare in ostello, siamo rimasti intrappolati in un ingorgo stradale: ci abbiamo messo 2 ore per tornare a casa. Ma abbiamo messo un po' di musica e siamo stati benissimo! Sentivo che stavamo diventando dei veri amici quel giorno!

La miglior conversazione che ho avuto è stata con un ragazzo algerino che mi ha parlato dei gay in Algeria, che è un paese musulmano. Come interagiscono tra loro, come interagiscono con la società e così via. E quel giorno mi sono sentito così fortunato di essere nato in Portogallo, un paese super aperto riguardo all'orientamento sessuale.

 

 

Cosa significa svolgere l’attività di host per la comunità gay?

Sinceramente non vedo alcuna differenza tra ospitare persone gay o etero. Ospito persone! Ma d'altra parte, mi rendo conto che alcuni dei miei ospiti si sentono più a loro agio se vengono ospitati da un ragazzo gay. Possono condividere con me storie personali, e in un certo senso mi sento più vicino a loro rispetto ad altri ospiti.

Ci sono così tanti "tipi di ragazzi gay", frequentatori di feste, ragazzi in cerca di un viaggio intellettuale, ragazzi in cerca di amici, ecc. Ogni ragazzo che ho ospitato era diverso, quindi è piuttosto difficile rispondere a questa domanda. L'unico punto in comune che posso trovare è il desiderio di sfruttare al meglio le vacanze, godersi la vita e trascorrere bei momenti!

Penso di essere diventata una persona ancora più aperta di prima. Ho imparato ad ascoltare storie di persone che non conoscevo. Condividere esperienze. Ho imparato a prendermi cura degli ospiti, a prestare attenzione a ogni dettaglio della mia casa per migliorare la loro esperienza da me.

 

 

 

Sei diretto a Lisbona? Dai un’occhiata all’annuncio di Helder su  misterb&b

RACCONTACI LA TUA STORIA!

Non vediamo l’ora di conoscere le tue avventure su misterb&b!  Raccontaci la tua esperienza come host o come viaggiatore! Svela al mondo come divertirsi in ogni angolo del globo! Invia una e-mail a support@misterbandb.com

 

 

Soggiorna da gay a...
imposta una località
Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario