Guida turistica
Gay Sydney

Sydney gay

Per saperne di più

Sydney, conosciuta anche come la città smeraldo dell’Australia, è considerata nell’emisfero australe la capitale della vita gay. Questo miscuglio di culture è una meta cosmopolita, rilassata, divertente e spensierata che regala giornate di sole infinite simili a quelle della California del Sud.

Situata in uno dei più bei porti del mondo con le sue spettacolari vedute, Sydney è la città più antica dell’Australia e uno dei più grandi centri urbani gay. Vi si trovano alcuni dei migliori ristoranti australiani, spiagge, musei e vita notturna. La Sidney gay è la destinazione preferita per i viaggiatori gay che vengono dall’Australia e dal resto del mondo. I visitatori gay sono presenti in gran numero alla Bondi Beach per il sole, il surf, il people-watching, all’Harbor Bridge per le sue vedute, alle Rocks per approfondire la storia della zona, e alla famosa Opera di Sydney, l’attrazione più rappresentativa dell’intera città.

Sydney è un crogiolo di culture in cui turisti e persone del posto se la spassano di giorno nelle famose spiagge e di notte nelle affascinanti discoteche. I locali gay sono sparsi in tutta la città ma specialmente nel Darlinghurst attorno a Oxford Street oppure nella zona di Kings Cross, il quartiere della città dove si trova la maggior parte dei locali notturni e dei gay bar.

La Sydney gay ospita anche uno degli eventi LGBT più grandi del mondo: il Sydney Mardi Gras! La principale festa gay di Sydney ha luogo a febbraio e marzo, con la sfilata del Sydney Mardi Gras che attrae migliaia di visitatori da tutto il mondo. Ci sono altre feste e festival gay nel resto dell’anno. A metà inverno si svolge il Sydney Leather Pride, mentre il Sydney Pride Festival è normalmente previsto a metà giugno. 

La Sydney gay è una meta affascinante in ogni momento dell’anno.

Vuoi promuovere la tua attività nelle nostre guide?
Controlla il nostro programma Premium!