Lug.
29
2017

Host Story Chicago: Sentirsi a casa lontano da casa
29 Lug. 2017
da Saverio

Host Story Chicago: Sentirsi a casa lontano da casa
misterb&b host stories

Saurin a Chicago offre un brillante esempio di ciò che significa essere un host con misterb&b. Mostrare il proprio interesse, offrire assistenza, investire in momenti di qualità, offrendo agli ospiti una bellissima esperienza umana. Ottenere il massimo dalla community gay. Arriva un estraneo, riparte un amico;

 

Cosa significa svolgere l’attività di host per la comunità gay?

Avverto un senso di orgoglio per il fatto di poter aprire la mia casa e offrirla alle persone che fanno parte della community affinché possano sentirsi come a casa propria ed essere semplicemente se stessi. L’attività di hosting è il mio modo di diffondere l’amore, accettando ed abbracciando tutti. L’amore vince sempre sull’odio!

 

Passi del tempo con i tuoi ospiti? Vai in giro con loro?

Sempre, se lo desiderano. Altrimenti, li rispetto e gli permetto di avere la loro privacy.

 

Qual è stata la migliore conversazione che hai fatto con i tuoi ospiti?

Una volta ho avuto una coppia di expat che si era trasferita a Panama, dove ha aperto un proprio bed and breakfast. È stato interessante sentire il loro parere su che cosa significa fare i bagagli, cambiare casa trasferendosi in un altro paese, ricominciare da zero a livello sociale e professionale e per motivi di affari. È stato a dir poco interessante!

 

Qua è il ricordo più bello che hai dei tuoi ospiti?

Chiedo sempre agli ospiti quali siano i loro interessi e di conseguenza consiglio opzioni, ristoranti, eventi, luoghi, ecc Alcuni ospiti che ho avuto durante l'estate erano stati a Chicago diverse volte e avevano già visitato la maggior parte dei musei e dei luoghi di interesse turistico. Ma poi ho scoperto che gli piaceva la musica da camera e quindi quale idea migliore se non quella di proporgli uno dei più antichi festival musicali all’aperto del paese, il Ravinia festival di Highland Park, IL (periferia a nord di Chicago).

Quando gliel’ho detto e gli ho mostrato il programma, ne sono rimasti entusiasti, il problema quindi era come arrivarci. La città propone molte buone soluzioni per il viaggio da e per il parco della musica, tuttavia si trattava di una coppia di anziani e non avevano voglia di utilizzare il servizio ferroviario suburbano per arrivarci. Così uno di loro mi ha proposto di accompagnarli in macchina, avrebbero pagato loro i biglietti per il concerto e la cena. Ho accettato la loro proposta e per fargli vivere la classica esperienza del Ravinia, ho portato da casa la coperta da picnic, le candele e il cestino da picnic con degli antipasti, dei formaggi e un po’ di frutta. Abbiamo fatto una sosta in una rinomata gastronomia specializzata nella preparazione di cibo per eventi all’aperto e abbiamo comprato la cena, un po' di vino, birra e formaggio e siamo arrivati al Ravinia, dove abbiamo trascorso una piacevole serata ascoltando Yo Yo Ma, un violoncellista che ha suonato con il CSO quella sera. La coppia si è davvero goduta la serata e sono stati contenti che gli abbia fatto conoscere il festival e ce li abbia accompagnati in macchina.

Puoi raccontarci qualche aneddoto? Hai imparato delle cose nuove da quando sei host?


Troppe cose da elencare. Un host affabile equivale a un ospite felice, perciò siate cordiali, impegnatevi al massimo e fate tutto il possibile per offrire agli ospiti la migliore esperienza possibile. Si raccoglie ciò che si semina, in un modo o nell’altro, sempre. 

 

Sei diretto a Chicago? Dai un’occhiata all’annuncio di Saurin su misterb&b

 

 

RACCONTACI LA TUA STORIA!

Non vediamo l’ora di conoscere le tue avventure su misterb&b!  Raccontaci la tua esperienza come host o come viaggiatore! Svela al mondo come divertirsi in ogni angolo del globo! Invia una e-mail a stories@misterbandb.com

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario