ag.
31
2018

Berlino gay alternativa: è il momento della festa artistica!
31 ag. 2018
da Calvin

Berlino gay alternativa: è il momento della festa artistica!

Nel 2001, il nuovo sindaco di Berlino Klaus Wowereit dichiarò: "Sono gay, e va bene così! ('Ich bin schwul, und das ist auch gut so!'). Più di 15 anni dopo, Berlino può ancora affermare di essere una delle capitali queer più dinamiche - e alternative - del mondo. Infatti, quando si parla di vita underground LGBTQ, la Berlino gay è il leader del gruppo.


La vita gay tradizionale di Berlino ruota ancora intorno a Schöneberg, una comunità che è cresciuta fin dagli anni '20. Infatti, questo specifico quartiere gay di Berlino Ovest è stato uno dei primi villaggi gay del mondo
.Tuttavia, durante gli anni '80 e dopo la caduta del muro di Berlino, la cultura queer si è diffusa ad est della città. Infatti, mentre la maggior parte delle zone di Berlino hanno forti comunità LGBTQ, la parte orientale della capitale tedesca è dove troverai le folle più underground e la vita notturna.

Berlino gay alternativa: Kreuzberg e Neukölln

Iquartieri di Kreuzberg e, più recentemente, Neukölln, si rivolgono alla scena LGBTQ più alternativa e queer e hanno invogliato i creativi gay di tutto il mondo a venire a stabilirsi lì.Lazona intorno a Kottbusser Tor è sede di alcuni dei migliori bar gay alternativi di Berlino. Südblock è una buona opzione di riscaldamento: vantando una terrazza esterna e un menu vegetariano, è un ottimo punto di partenza per incontrare gli amici prima di pianificare la tua serata.


Quando si tratta di bar gay di Kreuzberg, però, il leader del gruppo è ancora Möbel-Olfe. Leggermente nascosto all'interno di un gigantesco complesso residenziale degli anni '60, attira una folla mista e aperta, con un giovedì sera chiassoso che attira (letteralmente) la maggior parte dei clienti. Servendo DJ dal vivo, birre polacche e vodka russa, evita il giovedì sera se hai paura di versare un po' di alcool sulla tua T preferita; un'altra notte della settimana sarà più adatta (tieni presente che il martedì è rivolto alle donne gay).

© Facebook/Möbel-Olfe

Quando hai fatto il pieno al Möbel-Olfe (o semplicemente non riesci più a sopportare la pressione), vai a piedi veloci dietro l'angolo fino a Oranienstraße e al covo sotterraneo di iniquità che è Roses. L'interno di questo bar di Kreuzberg è ricoperto di pelliccia rossa, opere d'arte e palle da discoteca: è stato descritto come "essere dentro il grembo di un muppet gay!


Roses vanta una piccola pista da ballo sul retro, ma quando si tratta della musica su cui ballerai, non sai mai cosa suoneranno: potrebbe essere la base berlinese di house/techno, o forse pop, disco... qualsiasi cosa la conduttrice Gabrielle si senta di far girare. Allo stesso modo, non sai mai se ti staccherà la testa a morsi o se ti darà amorevolmente il tuo G&T quando ordini. Diciamo solo che il rispetto va molto lontano in questa bettola berlinese queer, artistica e alternativa! Infatti, la regola principale al Roses è: 'rispetta la diversità: omofobi, machos, razzisti - per favore andatevene, non siete i benvenuti'.

© Pinterest/John Nicolson

Club gay alternativi a Berlino

Quando è il momento di andare avanti, comunque, potresti fare molto peggio che prendere un Uber e andare a sud allo SchwuZ, il primo club gay alternativo di Berlino. Ha aperto nel 1977 e ora si trova in una ex fabbrica a Neukölln. Uno spazio industriale con tre aree di ballo, il programma di Schwuz varia, dalle ultime novità pop, rock, indie, elettronica, house e disco, mentre le serate regolari come Bump! continuano ad attirare un grande pubblico.


Ti senti più trash? Ficken 3000 può essere una scelta divertente (a seconda della notte). Questo piccolo bar gay con pista da ballo sul confine tra Kreuzberg e Neukölln organizza feste a rotazione nel fine settimana e attrae sempre una folla mista, alternativa e che non si accontenta. Offre anche una zona cruising/chill-out sempre affollata nel seminterrato (beh, 'Ficken' significa 'scopare' in tedesco, dopo tutto)


© Facebook/SchwuZ

Se sei aperto a clubbing più polisessuali e sei un fan hardcore della house/techno, vorrai fare il pellegrinaggio al Berghain e al Panorama Bar, l'istituzione della vita notturna di Berlino che continua ad attirare gente del posto e visitatori curiosi che hanno tutti sentito parlare del suo mito


Situato all'interno di una vecchia centrale elettrica, deve essere visto (e sentito) per essere creduto. La domenica pomeriggio è il momento consigliato per visitarlo: resta sveglio tutta la notte e corri subito all'aeroporto se hai un volo notturno il lunedì mattina. Di solito è anche il momento in cui c'è meno coda: tuttavia, preparati ad aspettare in fila per un tempo considerevole (e anche ad essere respinto alla porta - sono le pause).

Altre feste gay alternative a Berlino

Come la maggior parte delle capitali europee, Berlino ha una serie di feste gay mensili fuori dal comune. Tutti i ragazzi cool si dirigono al CockTail D'Amore
(di solito il primo sabato/domenica del mese), una discoteca/house meltdown che dura tutto il fine settimana


Situato lungo il canale nel club Griessmühle, c'è tanto divertimento fuori quanto dentro. Il locale offre un giardino tentacolare, completo di case sugli alberi, bar, un labirinto del sesso e tutto ciò per cui Berlino è famosa. Se vuoi ottenere il massimo dal CockTail D'Amore, ancora una volta, arriva presto o affronta una fila micidiale (meglio ancora, imbusta una lista degli invitati in qualsiasi modo possibile).


© Facebook/CockTail D'Amore



Altre opzioni alternative di festa gay a Berlino includono Gayhane (di solito l'ultimo sabato del mese) una festa LGBTQ 'HomOriental' che suona musica pop turca, araba, greca ed ebraica. Se il kink queer è più il tuo genere, Gegen @ KitKatClub è una festa alternativa conuna pista da ballo techno, performance artistiche e una folla punk e anti-mainstream.


Ami cantare? Allora il karaoke queer al Monster Ronsons sarà proprio sulla tua Frankfurter Allee. Il posto è effettivamente misto, ma molto gay-friendly e con bevande a buon mercato in offerta. Non passerà molto tempo prima che tu possa mostrare il tuo talento vocale sul palco principale o in una delle cabine private se stai visitando la città con i tuoi migliori amici gay.

Arte alternativa a Berlino

Naturalmente, la Berlino gay alternativa non è solo bar e feste. La capitale tedesca è piena di cultura e di gallerie, e ce ne sono alcune che sono più orientate al LGBTQ.

Il primo è il Museo Schuwles ('gay'), un eccellente spazio di Schöneberg dedicato alla storia e alla cultura delle comunità LGBTIQ. Fondato nel 1985, è la più grande istituzione al mondo per la comunità LGBTIQ e ospita regolarmente esposizioni a tema queer.


© Facebook/Monster Ronson¡s Ichiban Karaoke

Non lontano si trova The Ballery, una galleria che solitamente espone artisti di Berlino. Attualmente ha una mostra con i disegni erotici di Tom of Finland. In questo quartiere troverai anche Between Bridges, la galleria no-profit del celebre artista gay Wolfgang Tillmans, che vale la pena di visitare.


Tutto sommato, se hai mai sentito di non rientrare nel mainstream gay, Berlino ti apre le sue braccia calorosamente: la sua popolazione aperta e diversificata accoglie tutti, proprio come faranno i nostri ospiti. Dai un'occhiata agli spazi misterb&b che abbiamo a Berlino e goditi il tuo soggiorno alternativo nella capitale gay tedesca!


Immagine principale:© Facebook/SchwuZ

Weere, il tuo compagno di viaggio by misterb&b

Weere è la nuova funzione di misterb&b che collega la comunità LGBTQ+ globale. Cercate tra i locali e i visitatori LGBTQ+ e connettetevi per esplorare insieme. Trovate un compagno dall'altra parte della strada o del mondo con cui condividere l'avventura. Iscriviti e avrai la possibilità di pubblicare il tuo viaggio in una comunità di oltre 900.000 persone. Iscriviti gratuitamente o accedi con il tuo account misterb&b.

Rimani in contatto
Instagram Facebook Twitter

Indipendentemente da dove ti rechi, non dimenticare di aggiungerci su Instagram, Facebook e Twitter e di condividere le tue foto di viaggio utilizzando l'hashtag #ExperienceYourPride. Condivideremo le foto migliori con la nostra comunità globale di viaggiatori LGBTQ+! Condividi la tua storia di ospitalità o Local Tips le cose da fare nella tua città e crea un video per promuovere il tuo annuncio. Interessato? Allora inviaci un'e-mail a stories@misterbandb.com e ti risponderemo.

Annuncio pubblicitario
Soggiorna da gay a...
-
Annuncio pubblicitario