Dic.
08
2017

Host Story Vienna: I gay sono bambini dentro!
08 Dic. 2017
da Saverio

Host Story Vienna: I gay sono bambini dentro!

L'Austria ha appena legalizzato il matrimonio tra persone dello stesso sesso, così questa settimana siamo a Vienna, la capitale. Alex ama la sua attività da host attraverso il nostro sito, perché pensa che servire la community gay sia un vero piacere, e inoltre gli piace il nostro spirito giovanile! Fa anche del suo meglio per dare agli ospiti i migliori consigli sulla città: e questo è solo uno dei motivi per i quali è un host da favola con solo recensioni a cinque stelle. La prossima volta che andrai a Vienna, vivi la città come un gay del posto e considera la possibilità di soggiornare da Alex.

 

Ehi Alex! Che cosa significa per te svolgere fare l’host per la community gay internazionale?

Ad essere onesti, penso che offrire un alloggio equivalga a dare supporto alla community gay. Bisogna creare un’atmosfera confortevole per la clientela gay, in modo che gli ospiti possano sentirsi liberi e sicuri durante il loro soggiorno a Vienna.

Ospitare può essere semplice e allo stesso tempo complicato: a volte è difficile perché bisogna tenere l'appartamento costantemente pulito, in ordine e con un certo stile. Allo stesso tempo, è semplice perché essendo gay anche io siamo capaci di intenderci perfettamente con gli ospiti, conoscendo le loro preferenze. 

Come sono di solito i tuoi ospiti?

I miei ospiti sono spesso persone intelligenti e si prendono cura del mio appartamento, anche quelli più giovani che vengono nella Vienna gay per fare baldoria! In ogni caso, essere al servizio della comunità gay è un piacere, perché i miei ospiti mi portano gioia e serenità.

Mi piace comunicare con le persone, conoscerle meglio. Sono contento di fare tante cose per loro: consigliare bar e ristoranti dove andare a cena, mostrargli locali gay, o magari dei locali etero. È veramente un grande piacere per me ospitare persone gay.

Ti piace passare del tempo e uscire con i tuoi ospiti?

Normalmente cerco di non essere troppo invadente se i miei ospiti preferiscono rimanere per conto loro nell'appartamento e organizzarsi da soli. Ma se c’è modo, sono più che felice di trascorrere del tempo con loro per conoscerci e raccontarci le nostre esperienze.

La cosa migliore per me è quando si inizia una conversazione parlando di escursioni e poi si continua parlando di viaggi, di lavoro, della vita, ecc, facendosi anche qualche risata ogni tanto.


© Flickr/JoannaRB2009

 

Ci sono state delle persone interessanti che sono venute a stare da voi?

Ogni ospite lascia qualche ricordo di sé. Con piacevole sorpresa, devo dire che ricordo quasi tutti i miei ospiti, anche se sono stati qui solo per un breve periodo. La mia passione è il vino. Spero di diplomarmi presto alla Wine Academy. E con il vino, la teoria e la pratica, come potete immaginare, sono ugualmente importanti! :)

Uno dei miei ospiti possiede un’azienda che si occupa di distribuzione di vini. Abbiamo avuto molto di cui parlare. Questo è un ospite che di solito viene con i suoi genitori. È una persona molto speciale per me. Non vedo l’ora di rivederlo. Di fatto, ho trovato interessanti tutti i miei ospiti. Gli chiedo anche un parere su come ridecorare il mio appartamento!

Quali sono le cose principali che i tuoi ospiti amano fare a Vienna?

Quando inizio a parlare con gli ospiti di Vienna, comincio a capire quanto siamo unici nelle nostre differenze: ciascuno cerca una cosa diversa da fare. Alcuni dei miei ospiti sono interessati ai capolavori di architettura e a conoscere meglio la cultura. Altri sono interessati ad andare a divertirsi. È meraviglioso accogliere una tale varietà di ospiti con opinioni, gusti ed esigenze diverse.

 

Cosa hai imparato da quando hai iniziato l’attività di hosting?

Ho imparato che mi fa molto piacere accogliere diversi gruppi di ospiti: amici, coppie, amanti. Quando si chiacchiera, gli ospiti di una certa età portano esperienza e saggezza, mentre i ragazzi più giovani parlano sempre delle tendenze più recenti. 

Ma quello che mi piace veramente dell’ospitare persone gay è che non importa quale sia la loro età o il loro background, tutti sono ancora bambini dentro. Siamo giovani fintantoché le nostre anime rimangono giovani! Dai miei ospiti ho imparato anche a prendere la vita un po’ meno sul serio, e questa per me è un’occasione per ascoltare tante storie di vita vissuta. A volte mi rallegrano davvero la giornata!

Ti tieni in contatto con i tuoi ospiti dopo che se ne sono andati?

Tutto dipende se si è creato tra noi un qualche tipo di relazione, come per tutte le cose della vita. Sono sempre educato e cerco di essere utile per i miei ospiti. Sono contento di andare a bere qualcosa insieme a loro e mostrargli la zona. E sono contento quando le persone tornano a stare da me per una visita successiva a Vienna.

 

Qual è la cosa più bella che un ospite ha fatto per te? Ti hanno mai portato dei regali?

Sì, e non me lo aspettavo. A volte la gente porta dei piccoli e simpatici doni dai loro paesi di origine: del cioccolato o una bottiglia di vino. E spesso capita che trovo qualche regalino per me dopo che se ne sono andati. È molto piacevole ed è un segno di gratitudine da parte degli ospiti che mi spinge a offrire un servizio ancora migliore in futuro. 

 

Qualcuno dei tuoi ospiti è mai tornato a stare da te?

Talvolta durante il loro soggiorno sono anche pronti a prenotare per la volta successiva e io sono felice di prendere le prenotazioni (in base alla disponibilità, naturalmente!).

 
© Pixabay/tookapic

 

Cos’è che rende perfetto un ospite o un host?

Credo che il punto chiave per un host sia quello di trattare i propri ospiti come i suoi migliori amici. Bisogna ascoltare attentamente i loro desideri ele loro necessità e cercare di offrirgli il miglior servizio possibile. Fallo bene o non farlo per niente!

E per un ospite, rispettare la situazione lavorativa degli altri. In generale, bisogna imparare dai propri errori. L’unica persona che non fa errori è colui che non fa mai nulla. Fallo bene e in modo onesto! ●

 

Sei diretto a Vienna? Dai un’occhiata alla nostra Guida della città e leggi i nostri Consigli della gente del posto per questa città.

 

 

STAY SOCIAL!

Non dimenticare di aggiungerci suInstagram, Facebook eTwitter. Seguici per contenuti esclusivi, offerte speciali e per condividere le foto dei tuoi viaggi utilizzando l’hashtag #staylikeagaylocal. Ci piace sapere cosa hai fatto durante la tua vacanza con misterb&b e condivideremo le migliori foto con la nostra comunità internazionale di viaggi LGBT!

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Stai andando a Wien? Dai un'occhiata agli annunci di Alex su misterb&b